Piantato Gorziglia

Nulla da invidiare a Raul Bova, Leonardo è il “lato bello” dell’agricoltura (e ce l’abbiamo noi)! Ma il suo palcoscenico è il campo. Di fronte all’uliveto di famiglia abbandonato da anni, decide infatti di riportarlo in vita. Si dà il caso che il Piantato Gorziglia vanti una storia centenaria, ricca di colpi di scena ed intrighi tra nobili, tanto da essere stata la dote per una figlia illegittima di un antico conte. Comincia a studiare agraria ed agronomia da autodidatta, ma per non farsi mancare nulla, Leonardo, che nasce archeologo, innesta la sua passione anche in azienda. Uno dei suoi casali sorge, infatti, dentro l’area archeologica dell’antica città di Blera, dove realizza visite guidate e passeggiate. Ma in questa avventura non è solo: Nicoletta, sua compagna, lo aiuta e ci mette l’immancabile tocco femminile; a Ottone e Maigret, i due simpatici cagnoloni di casa, è deputata la calorosa accoglienza clienti.

L'AZIENDA

I PRODOTTI DELL'AZIENDA

La carta di identità

Dove si trova

Blera – Viterbo – Lazio

Cosa devi assolutamente assaggiare

Composta pere cotogne e vaniglia

Chi c'è dietro

Leonardo e Nicoletta

Certificazione Biologica

IT BIO 006 G2153